Stress ed emozioni. La soluzione si trova sul tuo corpo: i “PuntiShiatsu”.

Stress ed emozioni,  “relazione” molto controversa che la Medicina Cinese, però, affronta molto seriamente da oltre 3000 anni facendone uno dei pilastri fondamentale della sua “Filosofia Scientifica Medica.”

Si hai capito bene ho detto scientifica. 

Per l’oriente il termine Scienza è totalmente diverso per non dire opposto  dal nostro.

Per noi occidentali Scienza è sinonimo di riproducibilità di un risultato.

Per l’oriente, invece, se un risultato (qualsiasi esso sia) viene  ottenuto da un solo uomo, vuol dire che “scientificamente” ogni uomo ha in se le potenzialità per far avvenire quel cambiamento, quel risultato, ottenere quel successo.

Da tempo immemore l’Antica Medicina Taoista sostiene che:

  • la Mente
  • il Corpo
  • le Emozioni
  • i Meridiani

hanno tra loro un collegamento molto stretto, è come se fossero parte della stessa “famiglia”.

In che modo ti chiederai?

Bè lo stress, visto secondo la nostra medicina occidentale, sembra essere una condanna (te ne parlo ampiamente in questo articolo: http://loshiatsupercambiare.it/shiatsu-e-stress-alleati-o-nemici/ per la Medicina Cinese, invece, è un potenziale alleato; poiché ti  fa:

  • prendere coscienza che lo stress, quando ti assale, non  lo fa  per caso
  • ti  fa scoprire attraverso i 5 elementi il tuo biotipo energetico dandoti risposte sul perché del tuo stress
  • ti fornisce una serie di”Punti-Shiatsu” da premere e stimolare  per riequilibrare l’energia in squilibrio e guarire i “meridiani malati.”
  • ti da molti esercizi energetici e di meditazione

In breve quest’antica scienza ti rende libero di gestire la tua salute in autonomia fornendoti gli strumenti per stimolare i tuoi farmaci interni, eliminando il distress lo stress cattivo e potenziando l’eustress, lo stress positivo utile alla vita e alla tua trasformazione.

La Medicina Occidentale ha perso quell’armonica osservazione della salute centrata sulla persona spostando l’osservazione sul protocollo e sulla specializzazione definendosi scientifica per questo motivo.

Nella Medicina Cinese, invece è tutto rimasto invariato, mi riferisco alle emozioni.

 La Medicina allopatica vede nel disturbo emotivo una patologia da curare e non più un’insofferenza globale della persona da riequilibrare attraverso il suo stesso corpo.

Non viene più considerata un esigenza globale del Sistema Corpo-Mente ma qualcosa che non va nell’aspetto emotivo.

 I Medici Cinesi hanno sempre, invece, dato risalto allo Spirito Vitale della persona e quando riscontrano un problema delle emozioni osservano come “funzionano” i 5 elementi sulla persona.

Esatto, attuano una valutazione energetica attraverso un Test che individua il Biotipo Personale e la strategia di Punti e Meridiani per il trattamento, qui trovi il Test dove dove parlo proprio di questo stimolando il corpo e   riequilibrando l’energia nel meridiano bloccato.

 

Il segreto  sta tutto lì: nell’energia

e nel meridiano

Sono sicuro che ti stai chiedendo: “Ok Luigi fammi qualche esempio pratico, dammi qualche punto da stimolare per farmi capire meglio!”

Ottima considerazione!

Ora scopriamo insieme alcuni Potenti e Magici PuntiShiatsu 

Sappi però che in uno spazio di un articolo posso darti solo un assaggio, poiché noi sul nostro corpo possediamo migliaia di punti che stimolano tantissimi organi, funzioni, emozioni.

Però voglio farti questo piccolo regalo.

Allora ti darò 3 Punti-Shiatsu che sono molto potenti per equilibrare un emozione che oggi come oggi per la vita frenetica è molto presente nella vita di tutti e sono sicuro anche nella tua.

Sto parlando dell’ansia.

Quella brutta sensazione che quando ti assale ti rende impotente, impaurito e a volte, quando molto forte, può scaturire nel panico.

E’ l’emozione dell’elemento fuoco e proprio come il fuoco quando divampa va assolutamente spenta.

Quando sei aggredita da questa sensazione fa queste 5 cose:

  1. Fermati, siediti e chiudi gli occhi
  2. Inizia col fare respirazione lente e profonde
  3. Attiva l’Energia KI nelle tue mani
  4. Strofinati delicatamente il viso e  le zone dei punti sul braccio
  5. Trattati delicatamente per 5 minuti i 3 punti illustrati qui sotto

Quanto ancora dobbiamo aspettare affinché l’uomo venga considerato nella sua interezza e non più costituito di pezzi di  corpo, ma soprattutto di energia ?

E quanto ancora quest’energia deve attendere il riconoscimento della sua esistenza come una sostanza reale e fondamento della vita?

Mah, ai posteri l’ardua sentenza!

Aspetto come al solito un tuo pensiero, una tua riflessione.

Scrivimela qui sotto nella sezione dei commenti. Ciò che condividi con me sono contributi preziosi, ci tengo molto

Alla prossima

_______________________________________________________________________

“A volte le parole non bastano. E allora servono i colori.E le forme.
E le note. E le emozioni.”
(Alessandro Baricco)

_______________________________________________________________________

10 commenti

  1. Maria Vittoria

    10 mesi fa  

    Complimenti Luigi per questo articolo illuminante?, perché potrà essere il trampolino per aiutare molte persone ad aprire gli occhi che la soluzione ai nostri problemi si trova dentro di noi, se solo vogliamo veramente guarire e migliorare.
    Personalmente ne so qualcosa visto che ho avuto a che fare tantissimo con l’emozione dell’elemento fuoco?che divampava in maniera molto pericolosa causandomi non pochi problemi?.
    Poi, grazie ai tuoi trattamenti Shiatsu, sono riuscita piano piano a riprendere contatto con il mio corpo e di conseguenza a capire cosa stesse accadendo dentro di me.
    Soltanto dopo aver compreso ed essere rientrata in equilibrio energetico, sono riuscita a rimettermi in carreggiata per dare spazio alla visione ed ai miei obiettivi di vita che erano stati invasi da emozioni tossiche a cui avevo dato il permesso di entrare nel mio spazio sacro ?.
    Pertanto il mio messaggio è il seguente: oggi abbiamo tutti gli strumenti necessari per guarire profondamente in tutte le sfere della nostra Vita, a patto che non ci sentiamo mai arrivati, ma siamo veramente disposti a cercare il meglio per noi sempre, ispirandoci da chi ce l’ha fatta e ce lo dimostra con i fatti. Tali persone vanno accolte e benedette nella nostra Vita, perché se le invidiamo non facciamo altro che allontanarci dal processo di guarigione e dalla metà verso la Felicità ed Essenza!?
    Grazie Luigi per questo post che mi ha nutrita anche oggi.
    Buona giornata ed a presto!???


    • Luigi Barreca

      10 mesi fa  

      Ciao cara MariaVittoria, grazie di aver apprezzato l’articolo. Ormai il tuo Percorso appena terminato di Operatrice Olistica e prossimamente di Operatrice Shiatsu va di pari passo con il tuo percorso di crescita personale.
      Solo chi si mette in discussione come te può realmente raccogliere frutti, anche se a volte è dura e pesante, ma ciò è parte del percorso.
      Ed è proprio il non mollare in questi momenti che da forza, motivazione trasformazione.
      Tu ringrazi me, e te ne sono GRATO, ma ciò è potuto accadere soltanto grazie alla tua enorme forza e tenacia nell’ aver utilizzato appieno tutto ciò che la scuola, il corso, gli insegnamenti ti hanno fornito.
      Un caro saluto


  2. Guglielmo Bardelloni

    10 mesi fa  

    Ciao Luigi come al solito articoli pratici e interessanti. Ti pongo una riflessione scaturita dopo la tua diretta, dove hai detto incominciano ad aprire il punto stanza dei sigilli, in modo che poi si più ricettivo alla stimolazione in senso orario. Ho pensato se immaginiamo il punto come una tazzina piena di acqua con molti vortici e lo quietiamo prima con manipolazioni leggere se poi lo stimoliamo con ago dovremmo avere una penetrazione più profonda e più vicina al centro del punto con migliore stimolazione ed azione. Io ho dedotto questo mi piacerebbe ascoltare il tuo parere. Guli ( Guglielmo) Bardelloni. Grazie


    • Luigi Barreca

      10 mesi fa  

      Ciao Caro Guglielmo premettendo, per correttezza ed etica professionale, di non essere Agopuntore ma Operatore Shiatsu e Tuinaista la risposta che ti do è però frutto di esperienza personale e di collaborazione e studio con Agopuntori Orientali ed Occidentali.
      Come tu ben saprai l’agopuntura, a differenza di tante altre nazioni, qui in Italia è un atto medico e quindi la può fare solo il medicO.
      Però ciò non toglie che conoscere la valenza, la potenzialità e soprattutto il significato dei punti non possa poi essere trasferito in un trattamento Shiatsu o Tuina. Come dicevo nella diretta la differenza tra l’agopuntura e il trattamento manuale è che in quest’ultimo è presente il contatto che avvalora all’ennesima potenza l’efficacia del rimedio.
      L’agopuntore deve essere molto preciso, per ovvi motivi, nel mettere l’ago a dimora affinché possa avere successo ed efficacia.
      Ma ciò non toglie, e vengo alla risposta della tua domanda, che fare una preparazione del punto con visualizzazioni, mantra del significato del punto, dell’efficacia che vuoi ottenere e attivarlo manualmente sia veramente un lavoro con il quale potenzi enormemente il risultato.
      Spero di esserti stato di aiuto
      Grazie del tuo contributo


  3. Raffaella Cancelli

    10 mesi fa  

    Luigi che dirti.. geniale come sempre, grazie per aiutare tutti noi ad avere degli strumenti pratici e semplici che ci permettono di avere il controllo delle nostre Emozioni senza restare in balia di ciò che ci accade e con il panico di non sapere da che parte iniziare per stare meglio.. io da operatrice shiatsu dico sempre ai miei riceventi che conoscersi significa avere il controllo di se stessi e ci fa vivere una vita molto più serena, le cose accadranno comunque ma sapremo dargli un nome .. grazie per esserci sempre❤️?


    • Luigi Barreca

      10 mesi fa  

      Raffaella cara, in effetti è così.
      Sembra che semplici suggerimenti possano sembrare rimedi banali ma poi quando nella loro semplicità riescono a dare sollievo, consapevolezza, trasformazione ti rendi conto del grande potere insito in questi strumenti che gli antichi ci hanno tramandato.
      A volte un rimedio artificiale, può essere più veloce ma non ti concede quell’autonomia che queste pratiche ti concedono.
      Tutto va veloce e le persone cercano soluzioni esterne veloci, ma molti hanno dimenticato che il corpo possiede ogni soluzione, come i Meridiani e i PuntiShiatsu.
      Grazie della stima e dell’affetto che è reciproco.


  4. gianni pica

    3 mesi fa  

    Ciao Luigi sono molto interessato a questo tipo di Meridiano… Come ad altri certo..
    Appena vengo al corso vorrei approfondire


  5. Borcan Florentina

    3 mesi fa  

    Cibo per l anima questo articolo ,è cosi di buon senso !Perche abbiamo smarrito la via per cosi tanto tempo? Che gioia trovare le buone anime e ,,questi strumenti che gli antichi ci hanno tramandato” !


  6. Lucia Lococo

    3 mesi fa  

    Ciao Maestro Luigi penso che lo stress e la causa di tante problematiche : che oggi attraverso la meditazione e la medicina cinese possiamo controllare la mente ,corpo e spirito cn semplicità e spontaneità senza nessuna remora…perché la vita e bella e va vissuta con tranquillità.E l’ansia la paura si sbloccano ed Il charma fa il resto. 😊🌈🙏


  7. Lucia Lococo

    3 mesi fa  

    Perché?


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco